venerdì 25 maggio 2012

Parto a domicilio: Terra Nuova lancia la mappa nazionale


Il dossier sul parto naturale “Io so partorire. Speciale: Riportiamo il parto a casa” pubblicato da Terra Nuova sul numero di febbraio ha riscosso un notevole interesse, a dimostrazione di quanto nelle donne sia sentita l’esigenza di demedicalizzazione e di una umanizzazione del parto. Per questo Terra Nuova vuole lanciare la mappa del parto a domicilio in Italia e sta raccogliendo segnalazioni.
“Dare alla luce un figlio trasforma la vita e la donna: ecco perchè è importante che il parto avvenga, come raccomanda anche l'Oms, in un luogo intimo, sereno, tranquillo. Oggi le opportunità per demedicalizzare il parto ci sono: eccole.” - così Claudia Benatti introduce il suo articolo.
Sottolineando l'importanza della scelta del luogo del parto, analizza poi le varie opportunità: ospedale, casa maternità o parto a casa.
L'Organizzazione mondiale della sanità - scrive - tutela il diritto della donna di poter partorire dove meglio crede, ponendo un ordine di priorità ben preciso: “La donna deve avere la possibilità di partorire in un luogo che sente sicuro, al livello più periferico possibile in cui sia possibile fornire assistenza appropriata e sicurezza. Tali luoghi possono essere, nell'ordine, la casa, le case maternità, gli ospedali”. 

Parto a domicilio: Terra Nuova lancia la mappa nazionale